Home » La bestemmia

La bestemmia

“***” . No, non trascriverò mai la bestemmia che quel tale disse per ben due volte parlando al telefono con un suo collega. Quel tale (che non posso certo chiamare ‘signore’) era l’agente con cui avevo in corso l’assicurazione RCA e da cui ero andato proprio per avere il contrassegno, la carta verde, ecc. – in cambio, si sa, della mia firma su un assegno. Siccome era molto alterato mi guardai bene dal dirgli qualcosa, presi quel che mi doveva dare e me ne andai al più presto.

Appena tornato a casa presi carta e penna (si fa per dire: non ricordo se fosse ancora la macchina per scrivere o già un PC) e scrissi alla compagnia di assicurazione  dicendo che se non mi avessero cambiato agenzia avrei cambiato compagnia. Previa telefonata, venne a trovarmi a casa un sabato mattina un funzionario per scusarsi di persona e per sottopormi una lista di agenzie tra cui scegliere.

In certi casi, non si devono subire gli atti di maleducazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: